nois3 digital design thinking roma
22/06/2016

Nuova casa, nuove cøse

Carlo Frinolli

Carlo Frinolli

Abbiamo cambiato casa, abbiamo aggiornato un po’ di cøse sul sito. Se vi state chiedendo perché “cøse”, scorrete il post. C’è un fantastico P.S., forse.

Abbiamo cambiato casa, abbiamo aggiornato un po’ di cøse sul sito. Se vi state chiedendo perché “cøse”, scorrete il post. C’è un fantastico P.S., forse.

Con l’arrivo di Natalia tra noi, oramai un anno fa, abbiamo cominciato un lentissimo ma inesorabile processo di analisi delle nostre property digital.
Diciamoci la verità, fino a allora siamo stati piuttosto disastrati.

Poca attenzione alla consistenza, property duplicate, pochissima strategia, molta approssimazione.

Alcune cose erano su canali esterni al sito, altre cose facevano riferimento a esso.
Vi confesso che quando le ho chiesto di farci “le pulci” il report che ci ha fatto è stato difficile da digerire.
Altro che il calzolaio con le scarpe rotte, le scarpe non ce l’avevamo proprio.

Oggi, a un anno di distanza, abbiamo messo online qualche piccolissima novità, quasi impercettibile ma per noi abbastanza importante.

Una nuova casa

Intanto abbiamo cambiato casa, come avete forse visto all’ultimo Behance Portfolio Review. Siamo in un posto più grande, più bello e più accogliente. E abbiamo anche un terrazzo fantastico, non vi pare?

Rome - May 2016

Passateci a trovare (e vedrete anche il terrazzo dal vivo :)).

No more Silent Hill

In alcune sezioni interne, lo sfondo dei nostri hero erano piuttosto inquietanti.

Il sito, come le altre property, parla di noi e al posto nostro e quelle immagini non rappresentavano chi siamo davvero.

back2

Soprattutto non ci mostravano per quello che facciamo di più: collaborare con i nostri clienti attraverso un processo di Design Thinking per arrivare a una soluzione non solo bella ma anche efficace e rispondente alle necessità del proprio target di persone. Sempre di più poi, ci siamo spostati dal Digital Experience Design allo Strategic Design per arrivare infine al Service Design.

In fondo non diciamo solo in giro che un progetto è un ménage à trois ma lo teniamo ben presente.

meetMICROSOFT-nois3

In particolare poi, la pagina della lista dei lavori realizzati per nostri clienti, per cui abbiamo sempre curato molto i singoli case study pubblicati, è stata finora figlia di un Dio minore.
Certo, ci sono stati motivi sensati che ci portarono a quella scelta. Un’agenzia appena nata ha necessariamente un portfolio meno ricco di progetti. Ma dopo tutta l’acqua passata sotto i nostri ponti e le lezioni che abbiamo imparato, qualcosina da vedere e valorizzare c’era.

Soprattutto nella vecchia versione della pagina c’era un problema: abbiamo sempre detto di essere un’agenzia che ha a cuore il risultato e il metodo con cui facciamo le cose; i risultati si potevano vedere nei singoli case study e sono stati anche abbastanza apprezzati su Behance ad esempio ma di noi e del nostro metodo di lavoro non c’era alcuna traccia.

Ora abbiamo ripreso alcune ore della nostra giornata lavorativa, con un timelapse girato nella nostra stanza di produzione più grande.

More of us

In homepage abbiamo cercato di dare più contenuto per chi ci visita: oltre ai più significativi case study che abbiamo documentato dei nostri lavori, abbiamo aggiunto – finalmente – gli ultimi due post del blog e il prossimo degli eventi in programma.
La pagina del chi siamo poi, Silent Hill a parte, aveva una mancanza: non avevamo dato il benvenuto a Edoardo e Fabio! Due fondamentali aggiunte su compiti diversi:  interaction design e amministrazione. In entrambi i casi, una svolta. :)

Screen Shot 2016-06-22 at 13.04.13

Ora che siamo tutti presenti nel team operativo, ci sentiamo un po’ più noi (senza contare esserci decisi a superare alcuni bug che storicamente ci affliggevano).

Contattateci!

O per lo meno date un’occhiata alla pagina dei contatti, in cui finalmente ci siamo liberati dell’immagine repulsiva con il deserto di sfondo… Ci piaceva, per carità, ma non era il massimo per invitare le persone a scriverci. ;)
Ovviamente abbiamo sempre in testa di voler rimettere le mani sul sito ma in questo caso – come nel caso di altri progetti che faremmo per voi – abbiamo optato per una logica iterativa.

27222073955_34cd0bde90_o

Speriamo vi piacciano queste modifiche, fatecelo sapere subito – a volte “dopo” diventa “mai”!

P.S.: Cøse è la pronuncia in voga da nois3. La ø pugliese, non danese. Siamo pervasi di pugliesità e vicino a un grande posto per fare gli aperitivi. Ingrasseremo.

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Una replica a “Nuova casa, nuove cøse”

  1. Mariangela Roselli ha detto:

    Couse! Bravi voi e brava Natalia :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo post su:
Please, rotate the screen
or view the website on other screen.