05/09/2016

ROMap 2016 – Lights with love like you have never seen before…

Carlo Frinolli

Carlo Frinolli

Quando riusciamo a fare una cosa bella siamo sempre fieri, ma quando riusciamo a farla per un’iniziativa così straordinaria come ROMap 2016, la seconda edizione del Rome Interactive Light Festival, lo siamo molto di più.
Oggi vi presentiamo il sito del festival, un altro di una lunga serie di prodotti digitali ritagliati sopra agli eventi.

Quando riusciamo a fare una cosa bella siamo sempre fieri, ma quando riusciamo a farla per un’iniziativa così straordinaria come ROMap 2016, la seconda edizione del Rome Interactive Light Festival, lo siamo molto di più.
Oggi vi presentiamo il sito del festival, un altro di una lunga serie di prodotti digitali ritagliati sopra agli eventi.

Tutto comincia un paio di mesi fa Valerio ci ha scritto una e-mail su consiglio di Luca:

Ciao!

Sono Valerio Ciampicacigli, responsabile delle comunicazione e co-fondatore del festival Ro-map, festival giunto alla seconda edizione che si svolgerà a settembre prossimo a Roma. In allegato trovate il progetto nel dettaglio…
Cercherò di farla breve, vi ho trovato parlando con Luca Magarò di FamoCose, che dovrebbe essere tra i partner tecnici del Festival e mi sono imbattuto nel vostro sito…

Quest’anno vorremmo rimettere mano all’attuale sito (un template che ha più o meno funzionato), potrebbe interessarvi una partnership con il festival?

Se oggi ne scrivo qui significa che qualcosa è successo. In particolare è successo parecchio e con parecchia gioia reciproca.

Faccio un passo indietro però (TL:DR; il sito l’abbiamo fatto e lo trovate qua, e ne siamo parecchio contenti, per varie ragioni).

Mozilla: Firefox turns 5 e i videoraid a Roma.

Molti anni fa siamo venuti a conoscenza del mondo del Mapping tramite persone del nostro giro ed è stata un po’ una folgorazione.

Tanto che nel 2009 insieme a Mozilla abbiamo festeggiato il 5° compleanno dell’uscita di Firefox 1.0 andando in giro per Roma con un furgoncino a proiettare con un proiettore sui monumenti più famosi di Roma il logo del Panda Rosso (che molti pensano sia una Volpe).

Ne è uscita una delle foto più iconiche (che non è stata photoshoppata!) della community di Mozilla – tanto da fare da slide di copertina di molte presentazioni a cui io stesso ho assistito.

https://farm3.staticflickr.com/2567/4088072729_57e0e4c513_b.jpg

Per tutta la notte siamo andati in giro in 5 con un furgone, un gruppo elettrogeno e un proiettore a proiettare su molti monumenti mentre eravamo in movimento.

Luce, interattiva.

ROMap 2016 – Rome Interactive Light Festival

Lights In Rome Like You Have Never Seen Before

Quindi quest’anno, quando è stato il turno della proposta di Valerio di fare da partner per ROMap non abbiamo esitato.
La luce, il riuso creativo delle strutture architettoniche, l’intreccio con l’arte e le nuove frontiere della comunicazione sono sempre stati in cima ai nostri pensieri.

Per questo siamo orgogliosi di presentarvi ROMap 2016!

Il 9, 10 e 11 settembre Roma diventerà un vero e proprio museo di arte contemporanea a cielo aperto. Onionlab, Ouchhh, Quiet Ensemble, Ultravioletto: sono questi i nomi dei protagonisti della seconda edizione di ROMap! Due videomapping in 3D stereoscopico e due installazioni illumineranno il cuore del centro storico per un percorso surreale nei dintorni di Piazza Navona: dalla Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore alla Basilica di Sant’Agostino, da Palazzo Altemps a Palazzo Braschi.

Luce, suono, arti digitali, immagini in movimento in 2d e 3d, stereoscopia, realtà virtuale e video a 360°: questo e altro è #ROMAP16.
Un viaggio tra passato e futuro nella grande bellezza di Roma.

La nostra soluzione per il sito di ROMap 2016

ROMAp 2016 - Rome Interactive Light Festival 2016

Abbiamo curato il design del sito e tutta la sua user experience: a partire dall’architettura dell’informazione fino a UI e sviluppo front-end.
Ancora una volta WordPress in salsa Bedrock e Glitch (il nostro tema che abbiamo curato con tanto amore), ci hanno permesso di mettere a frutto al meglio i risultati del discovery workshop.

Abbiamo esplorato i bisogni e gli obiettivi sia dello staff di ROMap che delle persone che presenziano al festival e co-creato le soluzioni web più intelligenti, sia per l’edizione del 2016 che futuribilmente come contenitore delle edizioni future. Due mezze giornate di discussioni, comprensione e maieutica per capire insieme tutti i pain point attuali e come trasformarli in value proposition.

2016-06-30-12.00.40

Per non fare solo un sito di ROMap, ma costruire un touch point che trasmette i valori del festival. Il nostro Digital Design Thinking a servizio del Rome Interactive Lights Festival.

Ecco alcune schermate del sito.

Speriamo vi piaccia! Fatecelo sapere e non perdetevi questo grande evento!


Also published on Medium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo post su:
Please, rotate the screen
or view the website on other screen.